Glove Love: il paradiso dei guantini

Simone Fogliata
Glove Love: il paradiso dei guantini

Sono una persona sbadata e distratta, che dimentica spesso le cose e le lascia nei posti più impensabili. L'altro giorno per dire ho comprato delle ciabatte invernali per casa e le ho lasciate in treno. 
Sono anche primatista regionale di smarrimento guanti. Anzi smarrimento guanto. Perché il vero fastidio non è perdere un paio di guanti, ma perderne solo uno, rendendo così di fatto inutile il ritrovamento dell'altro. 

Ma oggi ho scoperto che i miei guanti smarriti potrebbero essere stati salvati da Do the Green Thing, una charity inglese che ha lanciato pochi anni fa il progetto Glove Love

L'idea è semplice, una di quelle idee che "hey perché non ci ho pensato io?": i ragazzi di Do The Green Thing hanno iniziato a recuperare i guanti ritrovati per strada dando loro nuova vita. Come?
Ogni guanto viene lavato, catalogato e rimesso a nuovo prima di essere donato ad enti che si occupano dei senza tetto. Ma il successo dell'iniziativa è stato talmente grande che ad un certo punto è nata l'idea di aprire un negozio virtuale all'interno del quale proporre coppie di guanti "spaiati". Il ricavato della vendita dei guanti viene poi utilizzato dall'associazione per finanziare progetti legati ai temi del riciclo e della sostenibilità.

Che dire? Io quasi quasi me ne compro un paio. Anzi due che tanto poi li perdo :)

(fonte immagini: GOOD)

p.s. Non me ne vorrà quindi il buon Vinicio se ho parafrasato il titolo di una sua canzone. 

  • Non ci sono aggiornamenti per questa storia

Abbracci ricevuti

  • Antonio Oliverio 30/11/2012 Antonio Oliverio

    Bellissima iniziativa!

  • Irene Doria 30/11/2012 Irene Doria

  • Elena Ele 04/12/2012 Elena Ele

  • laura manganelli 09/12/2012 laura manganelli

    Un'idea davvero originale e..molto utile!

  • Jacopo Fo 30/01/2013 Jacopo Fo

  • Claudio Papa 04/02/2013 Claudio Papa